Le coccole delle QC Terme

Ogni sera nel costo dell’ingresso è compreso l’aperitivo a buffet dalle ore 18:30 alle 20:30

Tutte le sere:

Aperiterme

La magia dell’aperitivo circondati dalla bellezza maestosa delle Dolomiti. Bollicine e prelibatezze da degustare delizieranno il tuo relax.

Aperitime QC Tereme Dolomiti

 

Tutti i martedì:

Maître chocolatier

Una degustazione di cioccolati con diversi tipi di fondute in cui affondare della saporita frutta fresca.

Maitre Ciocolatier QC Terme Dolomiti

Titti i giovedì:

Degustazioni di benessere

Un’esperienza sensoriale di sapori e benessere accompagnerà il vostro relax con una selezione di formaggi locali.

Aperitivo con bollicine Ferrari QC Terme Dolomiti

 

Tutti i venerdì:

Incontro di bollicine

Un appuntamento dedicato a chi ama regalarsi momenti indimenticabili, assaporando il Ferrari Maximum Brut Trentodoc, perfetto per accompagnare l’aperiterme.

Wellness food QC Terme Dolomiti

5 percorsi facili senza funivie

Abbiamo preparato una lista di 5 percorsi da fare anche fuori stagione, quando gli impianti sono ormai chiusi, per godere la montagna anche con i bambini, ma senza la confusione:

Valle San Nicolo autunno

1. Valle San Nicolò

Si arriva con la macchina da Pozza di Fassa fino al parcheggio Saùch (1770 m) e poi si prosegue per la strada in parte asfaltata in mezzo alle vecchie baite fino alle cascate (2011 m). La passeggiata è facile, adatta anche ai bambini. Fattibile con il passeggino a ruote grandi (si può anche noleggiare presso noleggi bici).
-> Come alternativa per un giro più difficile si arriva con la macchina sempre al parcheggio Saùch, ma poi si prosegue per il sentiero nr 640 fino a raggiungere il laghetto Lagusel (2182 m) dove si trovano i pascoli di erba grassa in alta montagna, poi si fa la Forcella “L Pief” e si scende giù seguendo il percorso nr 641 e tornando al parcheggio per la valle San Nicolò.

Prenota subito il tuo soggiorno>>

2. Rifugio Comici

Partendo dal passo Sella (2135 m) e seguendo il percorso nr 526 si passa in mezzo alla “città dei sassi” e si arriva al famoso rifugio Comici dove è possibile godere un pranzo davvero gourmet a piedi del Sassolungo con il bellissimo panorama del Gruppo Sella e sulla valle dell’Adidge. Per ritornare al parcheggio si può fare la strada alternativa nr 526C.

3. Lago San Pellegrino e rifugio Fuciade

Si arriva con la macchina al passo San Pellegrino dove si può visitare il lago. Dopo si prende il sentiero nr 607 ed in circa 50 minuti di cammino si arriva al rifugio Fuciade.

4. Labirinto del Latemar

si parte dal passo Carezza per il prato e si imbocca nel sentiero nr 21 fino alla baita Mitterleger (1.840 m). Da qui si segue il sentiero n. 20 che porta all’interno del labirinto, si prende poi il sentiero n. 18 (1.750 m) e si ritorna al Passo di Costalunga lungo il sentiero n. 21. Il giro è lungo 8,5 km percorribile in circa 3 ore con il dislivello di 218 m, adatto a tutta la famiglia (bimbi piccoli in zaino).

5. Stadlalm

L’escursione parte dalla segheria Latemar (1380 m) sul strada forestale n. 27 fino alla malga Stadlalm con parco giochi, animali e grande prato. Al ritorno si prende il sentiero 25 passando dal Geigerhof. L’escursione per famiglie alla malga Stadlalm, offre una splendida vista sulle Dolomiti Catinaccio e Latemar. La passeggiata è facile lunga 5,8 km con dislivello 208 m, adatta ai passeggini.

Prenota subito il tuo soggiorno>>

Rifugi del Gusto 2018

Rifugi del gusto - Val di Fassa in autunno

Chi ha detto che la stagione del trekking termina con la fine dell’estate? Con quest’iniziativa sono ancora tante le escursioni da poter pianificare sulle cime delle Dolomiti, Patrimonio Naturale Unesco, con la sicurezza di trovare lungo i sentieri dei punti di ristoro aperti. Ne “I Rifugi del Gusto della Val di Fassa (#rifugifassadelgusto), per tutta la durata dell’evento, potrai gustare due ghiotti menù, composti da un primo piatto ed un dolce al prezzo di 13,00 Euro, oppure, da un piatto unico ed un dolce a 19,00 Euro. Sali in quota, assapora i ritmi lenti della montagna in autunno, entra nel mondo dei rifugi e vivrai un’esperienza indimenticabile in compagnia di guide alpine, accompagnatori di territorio, storici, scienziati, alpinisti, chef e narratori. La proposta weekend include: 2 giorni in compagnia delle guide alpine o degli accompagnatori di territorio; partecipazione all’attività tematica; cena con i piatti de I Rifugi del Gusto, pernottamento con prima colazione e pranzo al sacco per l’escursione.

I Rifugi del Gusto” (#rifugifassadelgusto) è un evento che promuove l’apertura prolungata, fino all’inizio dell’autunno, delle strutture ricettive in quota della Val di Fassa.

Sono 11 i rifugi aderenti all’iniziativa che, dal 22 settembre al 7 ottobre, ti aspettano per offrirti un assaggio della tipica ospitalità di montagna.

I Rifugi del Gusto Val di Fassa:

  • Rifugio C. Valentini (Passo Sella, raggiungibile in macchina)
  • Rifugio Friedrich August (Col Rodella, raggiungibile a piedi; in funivia da Campitello)
  • Rifugio Sasso Piatto (Sassopiatto, raggiungibile a piedi; in funivia da Campitello)
  • Rifugio Ciampedie (Catinaccio, raggiungibile a piedi; in funivia da Vigo)
  • Rifugio Roda di Vael (Catinaccio, raggiungibile a piedi dal Ciampedìe – in funivia da Vigo – o dal Paolina – in seggiovia dal Passo Carezza)
  • Rifugio A. Fronza alle Coronelle (Catinaccio, raggiungibile con seggiovia Re Laurino o a piedi dal Paolina – in seggiovia dal Passo Carezza)
  • Rifugio Gardeccia (Catinaccio, raggiungibile con bus navetta da Pera o a piedi dal Ciampedìe – in funivia da Vigo)
  • Rifugio Stella Alpina Spiz Piaz (Catinaccio, raggiungibile con bus navetta da Pera o a piedi dal Ciampedìe – in funivia da Vigo)
  • Rifugio Antermoia (Catinaccio, raggiungibile a piedi da Ciampedìe/Gardeccia – da Vigo a Ciampedìe in funivia o da Pera a Gardeccia con bus navetta; a piedi da Val Duron – da Campitello al Rifugio Micheluzzi con bus navetta; a piedi da Val di Dona o Val Udai)
  • Rifugio Baita Cuz (Buffaure, raggiungibile a piedi – cabinovia e seggiovia aperti fino al 23/09)
  • Rifugio Fuciade (San Pellegrino, raggiungibile in macchina o a piedi dal passo)

Verifica date/orari degli impianti di risalita e dei bus navetta

Scarica il file completo dei rifugi aperti in Val di Fassa

– Scarica il menù di I Rifugi del Gusto Val di Fassa in formato PDF [65 KB]

Val San Nicolò

Conturina:
“Son de sas e no me meve
son de crepa enmarmolèda
son na fia arbandonèda
e no sé per che rejon.
Gé son bela daperdut
gé son sana fin en fond
e no l’é persona al mond
che me posse someèr”.

“La Cianzon de Conturina”

E’ una storia triste, cantata un tempo dalle “resteléris”, che al tramonto, dopo un giornata di lavoro sui prati della valle, si tramandavano gli antichi versi del canto, guardando con meraviglia le imponenti pareti dell’Ombretta per rintracciare ancora l’immagine della bellissima e sfortunata ragazza…